Voci di calle 2023

Voci di calle 2023

Maison Margiela Piazza San Marco Venezia

Margiela in Piazza

26 dicembre 2023 
 

Sbarca in Piazza San Marco anche Maison Margiela, marchio di lusso della galassia Otb di Renzo Rosso. Cinquanta metri quadrati tra Jil Sander e Marni, la nuova boutique è frutto di un lungo e paziente restauro. Pavimento in terrazzo veneziano, soffitto a volta, arredi in travertino per accogliere le creazioni del direttore creativo  della maison, John Galliano: accessori, articoli di pelletteria, oggetti limited edition dotati di certificato di autenticità, come il bicchiere Maison Margiela by Venini, in soli trenta pezzi. Oggi o mai più.

Restauro Palazzo Ducale Venezia

Ducale regale

12 dicembre 2023 
 

Palazzo Ducale ritrova la grazia del bianco e rosa delle sue pietre grazie a un restauro lungo 18mila ore e costato 2,8 milioni di euro, finanziato dal Comune. Losanga dopo losanga, lassù fino ai 134 merli, le 128 guglie, i quattro tabernacoli, i restauratori di Lares srl hanno pulito, stuccato, consolidato le facciate del palazzo dei dogi minacciate dal passare del tempo e dalle intemperie. L’intervento, coordinato dallo studio TA dell’architetto Alberto Torsello, è stato preceduto da una scansione al radar dei muri, che non se la passavano benissimo. Il futuro del Ducale, almeno per i prossimi vent’anni è salvo.

Venezia gabbiani

E chi se ne importa

4 dicembre 2023 
 

Importa niente. Il Comune, Veritas, nessuno ci vuole; ora sperano di tenerci lontani dai tramezzini dei turisti con suoni sgradevoli, fili, reti e ancora con questi cartelli sui cestini dei rifiuti. “Non dare da mangiare”. “Non avvicinarsi”. Sai che paura. In città siamo duemila, mica quattro gatti; becco lungo, ali robuste, fame insaziabile. E infatti eccomi qui, in campo Sant’Angelo, pronto a tuffarmi tra gli avanzi e mi metto anche in posa.

Hotel Violino d'Oro Venezia

Violino d’Oro a 5 stelle

28 novembre 2023 
 

Tre edifici e trentadue camere (di cui otto suite, una con terrazza privata) a cinque stelle. Apre in campiello Barozzi l’hotel Violino d’Oro, lì dove, fino a due anni fa, c’erano i piccoli alberghi Anastasia, Lisbona e Violino d’Oro. L’unione degli immobili in questo caso ha fatto la forza e la tenacia della titolare, Sara Maestrelli, ha fatto il resto. Tessuti Rubelli, lampadari Venini, piatti Richard Ginori, fiori freschi del mercato di Rialto. Il ristorante si chiama Il piccolo e ha solo otto tavoli, con menu di primizie locali. Prezzi delle camere dai 750 euro a notte

IMG_6300

I dodici lampadari

24 novembre 2023 
 

Dodici lampadari d’autore illuminano la volta delle Procuratie Vecchie, in Piazza San Marco. Moderni, classici, colorati, come un tunnel di vetro e di luce dalla Torre dell’Orologio all’Ala Napoleonica, arrivano dalla fornaci di Murano e si accendono la sera per la delizia di veneziani e turisti.  E’ la prima volta che le Procuratie Vecchie si vestono d’arte e ogni lampadario del progetto “Murano Illumina il Mondo” è stato realizzato nel rispetto di specifici parametri di dimensione, peso e caratteristiche strutturali. Fino al 29 febbraio.

Teatro La Fenice Venezia

Balla, balla, ballerina

18 novembre 2023 
 

“La petite danseuse”, corpo in bronzo, tutu in tulle, posa nel foyer del Teatro La Fenice. E’ l’opera dell’artista Kimiko Yoshida, fedelmente ispirata alla ballerina di Degas del Museo d’Orsay a Parigi. Unica differenza sostanziale, il volto della giovinetta, che è quello dell’artista giapponese. La scultura è stata sottoposta all’approvazione del Comitato Degas, che ha annuito: l’opera è eccellente, vada pure in giro per il mondo. Intanto è alla Fenice, visibile al pubblico fino a lunedì 4 dicembre.  

Libreria Feltrinelli Venezia

Sbarca Feltrinelli 

26 ottobre 2023 
 

Lettori, scrittori e veneziani in festa a San Stin, dietro campo San Polo, per l’inaugurazione della Feltrinelli. Apertura affollatissima, in collaborazione con Marsilio, per la libreria che, oltre all’ineguagliabile odore della carta, ha anche il gusto della rivincita verso i negozi di paccottiglia. Cento metri quadrati di supericie, 10mila titoli a scaffale, muri di mattoni a vista, pavimento di marmo e un divano giallo nel quale sprofondare con un buon libro in mano. Il presidente del Gruppo, Carlo Feltrinelli: si avvera un sogno.  

Micromega, Roberto Carlon

Micromega in foglia d’oro

23 ottobre 2023 
 

L’Ottica Micromega compie 20 anni, si amplia, apre una vetrina su campo Santa Maria del Giglio, riveste gli interni del nuovo locale in foglia d’oro e guarda (in tutti i sensi) al futuro. Merito degli occhiali più leggeri del mondo, meno di un grammo, senza colla né viti; un piccolo prodigio brevettato dal titolare Roberto Carlon e custodito insieme alla moglie Luana e ai figli Giulio, Anna Elena e Ugo nello spazio in calle delle Ostreghe. L’invenzione dal peso piuma ha attirato in negozio attori e cantanti, primo tra tutti Elton John che, in un giorno, si è portato a casa trenta modelli e ancora non era sazio.

A Dress for Venice

A Dress for Venice

20 ottobre 2023 
 

Un abito per Venezia, con  i palazzi della città, i canali, le gondole. Il progetto “A Dress for Venice”, presentato a Ca’ di Dio durante la Venice Fashion Week organizzata da Venezia da Vivere, è un racconto indossabile, una capsule collection ideata dall’eco-designer Tiziano Guardini insieme all’artista Jacopo Ascari con tessuti biodegradabili in filati Bemberg prodotti da Asahi Kasei, per Martina Vidali. Mani artigiane al lavoro e nessuno spreco.

Vade retro gabbiani - myfairvenice.com

Attenti ai gabbiani 

22 settembre 2023 
 

Vero, siamo aggressivi, spudorati, mangiamo di tutto, anche in picchiata, al volo, senza guardare in faccia nessuno. E così siamo diventato pericolosi. In effetti, un po’ avete ragione. Quando c’è fame c’è fame, e cosa volete farci. Cercare pesce costa fatica, e poi i tramezzini sono molto più buoni ; quelli serviti sui vassoi d’argento ai caffè di Piazza San Marco sono irresistibili. Forse, però, abbiamo esagerato. E così eccoci qui sui cestini dei rifiuti con la nostra faccia e tutto, come i ricercati. 

IMG_5262

Il Campiello delle donne

16 settembre 2023 
 

Sigaretta in una mano, premio nell’altra, Benedetta Tobagi si rilassa fuori dall’hotel Monaco dopo la vittoria del Campiello con il libro “La Resistenza delle donne” (Einaudi). Al suo fianco, la scrittrice ungherese Edith Bruck, che invece ha cenato all’Harry’s Bar con Elisabetta Sgarbi, e che alla Fenice ha ricevuto il Campiello alla carriera. Tra le lacrime di gioia, Bendetta Tobagi ha dedicato il premio a tutte le persone che resistono in Italia e nel mondo e che cercano di far sentire la propria voce per se stesse e le altre donne.

IMG_5191

Luci in Scuola Grande

14 settembre 2023 
 

Nuova illuminazione nella Sala Capitolare della Scuola Grande di San Giovanni Evangelista. Nuova, scenografica e sostenibile, grazie al finanziamento di Venetian Heritage e all’azienda Erco che ha montato un’ottantina di strategici faretti diretti, indipendentemente, sul soffitto, il pavimento, le opere d’arte. Bolletta dell’elettricità abbattuta del 50 per cento e impianto comandato da remoto. 

Yacht Main, Giorgio Armani

Main Armani 

28 agosto 2023 
 

Approda a Venezia, in Riva Sette Martiri, il Main di Giorgio Armani. Sessantacinque metri di lunghezza, 18 nodi di velocità massima, una suite per l’armatore, sei cabine per gli ospiti, lo yacht color verde militare (con le divise dell’equipaggio in tinta) valutato 65 milioni di dollari, accoglierà lo stilista che sabato farà sfilare in Arsenale la sua Alta Moda. Venerdì cocktail a bordo tra i salotti arredati personalmente da Armani che vigila su tutto, creme solari comprese.

Rubelli Venice Simplon-Orient-Express

Rubelli in carrozza

4 agosto 2023
 

Rubelli veste otto nuove suite del Venice Simplon-Orient-Express. Eleganti come salotti, con i tessuti che riportano il panorama che sfila fuori dai finestrini – ora la campagna, ora le cime innevate – le carrozze raccontano il lusso che corre sui binari dal 1883, fischiando e sbuffando da Londra a Istanbul. Il treno di proprietà del Gruppo LVMH (con il marchio Belmond) ha accolto a bordo principi, ambasciatori, spie. Un mondo sempre in movimento, ora con il lusso della tessitura veneziana, per viaggiatori che non devono chiedere niente.

acqua alta venezia

Acqua alta a San Marco

31 luglio 2023
 

Ritorna l’acqua alta in Piazza San Marco per la pazza gioia dei turisti che, in un colpo solo, mettono i piedi al fresco e scattano selfie irresistibili. La marea che lambisce le sedie dei caffè storici in piena estate non è una novità. Chi era al concerto di Laura Pausini, il 30 giugno scorso, non potrà mai dimenticare di aver cantato La Solitudine sguazzando con gli stivaloni di gomma. Il 2 e 3 agosto si ripete, sempre in notturna: 95 centimetri poco prima di mezzanotte.

Rolex, Piazza San Marco

L’angolo di Rolex 

23 luglio 2023

All’angolo delle Procuratie Nuove, di fronte al campanile, tra la Piazza e la Piazzetta, Palazzo Ducale come dirimpettaio. Rolex sbarca a San Marco, nelle vetrine lasciate libere un anno e mezzo fa dall’ex vetreria Ars Cenedese. Lungo e complesso il restauro dei locali, oggi protetti come un fortino, voluto dalla storica azienda di gioielli Salvadori, che ha il negozio pochi metri più in là ed è concessionaria del marchio di orologi con la corona.

IMG_3864

Palco, si smonta

10 luglio 2023

In fila sul traliccio, uno sopra l’altro, a passarsi i tubi Innocenti di quello che per dieci giorni è stato il palco dei concerti di Piazza San Marco. Agili come gatti, gli operai sono saliti a una decina di metri d’altezza e, in poche ore, hanno smontato la struttura. Dopo il tris di Laura Pausini con acqua dal cielo e da terra, il concerto dell’Orchestra della Fenice e quello di Paolo Conte, la Piazza ritorna ai turisti.

chiesa san salvador, venezia

Panchina San Salvador

4 luglio 2023

Sarebbe vietato sedersi e fare più nic, ma nessuno ci bada e così i gradini di San Salvador restano uno dei luoghi prediletti dai turisti con le caviglie gonfie e la pancia vuota. All’ombra della chiesa, lasciato il ponte di Rialto e prima di raggiungere Piazza San Marco, riposare e rifocillarsi è un tutt’uno, quasi una cosa spontanea, nonostante il totem indichi il contrario. Vietato sedersi, bere e mangiare. A caratteri cubitali, ma inutilmente.

IMG_3458

Cercansi vicini di casa

22 giugno 2023

Cercansi vicini di casa. Altri residenti, altri veneziani, anche acquisti, purché vivano sotto lo stesso cielo degli inquilini di un palazzo affacciato su ponte Vinanti, dietro Crosera San Pantalon. Sul balcone che sembra un orto, tra le piante aromatiche, il messaggio e l’aggiornamento sull’esodo: giugno 2023, 49.365 residenti, 49.272 posti letto per i turisti.

IMG_3423

Il falco e il gabbiano

13 giugno 2023

Un aquilone con le sembianze di un falco gira in tondo sul tetto di un palazzo in campo Sant’Angelo. Gira e rigira, ma ben poco può fare per tenere lontani i gabbiani i quali, mangiata la foglia, si posano tranquillamente sul cornicione in attesa che al ristorante di sotto caschi un boccone sui masegni. Stecche di legno e plastica non fanno paura. L’aquilone vola, ai gabbiani fa lo stesso.

Punta Conterie, Murano

Punta Conterie a Murano

9 giugno 2023

Ristorante e spazio espositivo a Punta Conterie, locale di Relegance Collection che dopo Palazzina Grassi e Rosapetra spa Resort a Cortina, sbarca a Murano. Strategica che più strategica non si può la posizione, all’incrocio di tre canali, con Venezia in lontananza. Il Vetri restaurant in terrazza, il Vetri Bistrot a piano terra, il concept store che ospiterà mostre e oggetti di design. Arredi made in Murano, compresa la scala in mosaico.

Marni, Venezia

Marni a San Marco

21 maggio 2023

Un’altra vetrina per Renzo Rosso in Piazza San Marco. Dopo Jil Sander, e prima di Maison Margiela, arriva la boutique Marni.  Continua così l’espansione dei marchi della holding OTB all’ombra del Museo Correr. Le borse, le calzature, i colori di Marni hanno preso il posto di un negozio di vetri.

La foresta di vetro, Louis Vuitton

Una foresta di acquerelli

18 maggio 2023

Trentadue pannelli di vetro, un bosco di alberi, la memoria della foresta di pali sulla quale è stata costruita Venezia. E’ l’installazione poetica dell’artista francese Fabrice Hyber, in mostra all’Espace Vuitton fino al 7 gennaio 2023. Pennellate di vetro polverizzato su vetro, come un acquerello,  sugli esili tronchi protesi verso il cielo.

IMG_2292

La Guida dei gondolieri

12 maggio 2023

Sei itinerari in città, consigliati non dall’influencer di turno, ma dai gondolieri che tutto sanno e ora dispensano per iscritto consigli e indirizzi da una riva all’altra del Canal Grande. La Guida dei gondolieri, edita da lineadacqua con il supporto di Terrazza Aperol, è da oggi in vendita a 20 euro in cinque edicole che hanno riservato al volumetto (155 pagine, molte illustrazioni, altrettante curiosità) un corner dedicato. Con borsina e magnete coordinati.

IMG_2284

Il giardino di vetro

10 maggio 2023

Steli, foglie, corolle, coppette, farfalle: c’è un giardino in vetro soffiato nella vetrina del nuovo negozio di Barovier & Toso, in calle Larga XXII Marzo. L’installazione fiorita di Nichetto Studio è un omaggio ai pezzi degli storici lampadari della vetreria di Murano. Meravigliosa creazione che non scende dal soffitto, ma spunta dal pavimento, illuminata dalla luce del giorno, di color verde cedro liquido. 

King Roger in laguna

20 aprile 2023

La suite all’hotel Cipriani, una passeggiata a San Marco, la cena da Ivo. Dritto e rovescio in laguna per Roger Federer, il tennista svizzero senza rivali che ha trascorso qualche giorno a Venezia insieme alla moglie Miroslava. Difficile resistere ai piatti di Giovanni Fracassi e, infatti, Federer non si è risparmiato: moeche fritte, vellutata di asparagi bianchi con gamberetti,  castraure, paccheri con aragosta, fragole all’aceto e tiramisù.

Jil Sander a San Marco

7 aprile 2023

Dopo Marni, un altro marchio di abbigliamento si affaccia su Piazza San Marco. Jil Sander, acquistato due anni fa da Only The Brave, la holding di Renzo Rosso, aprirà dopo i lavori di restauro nei locali lasciati liberi da Longchamp, nell’Ala Napoleonica. Una boutique dopo l’altra, Renzo Rosso vedrà schierati a San Marco i suoi marchi di lusso che comprendono anche Martin Margiela e Viktor&Rolf.

Chiuso per felicità 

25 marzo 2023

Normalmente si chiude per ferie, per manutenzione, cessata attività. La Pulperia al mercato di Rialto ha chiuso, invece, per la gioia incontenibile di una nuova vita. “Chiuso per felicità. E’ nato Barnaba” recita il cartello, scritto di fretta, giù la saracinesca e via: dal banco degli spritz alla culla, tutti intorno al bebè.

Chronorama a Palazzo Grassi

11 marzo 2023

Quando Instagram non c’era, e le fotografie duravano per sempre. Quando dietro l’obiettivo c’erano Cecil Beaton, Helmut Newton, Irving Penn. Quando davanti all’obiettivo posavano Jackie Kennedy, Charlotte Rampling, Veruschka;  le riviste erano Vogue, Vanity Fair, e l’editore Condé Nast. In mostra a Palazzo Grassi “Chronorama. Tesori fotografici del 20° secolo”: 407 immagini che fermano il tempo. Fino al 7 gennaio 2024.

Cercasi sindaco

13 febbraio 2023

Cercasi sindaco, ma con un requisito ben preciso. Il primo cittadino invocato da ignoti che hanno tappezzato la città di volantini deve vivere a Venezia. Punto. Si scoraggiano i perditempo, gli impostori, i predatori e chiunque abbia l’uscio di casa oltre il ponte della Libertà. Forse è uno scherzo di Carnevale, forse no.

Sissi in costume

11 febbraio 2023

Mi chiamo Sissi, come la principessa, e questo è il mio primo Carnevale a Venezia. Lo so, sono bellissima, anche se ho solo quattro mesi e qui, nella calca dei turisti, non riesco a vedere oltre il mio tartufo. Però, come tutti i setter irlandesi, mi piace farmi notare; e infatti indosso un costume di tulle e paillettes che mi sta a meraviglia.

Selfie dalla laguna

3 febbraio 2023

La laguna racconta cosa succede sotto il pelo dell’acqua nelle installazioni di Roberto Ghezzi, protagoniste della mostra “Acque Naturografie” al Fondaco dei Tedeschi fino al primo maggio. L’artista ha immerso per sei mesi una serie di grandi tele nelle barene lasciando che il vento, la luce, le alghe facessero ciò che volevano, creando da sole le opere. L’estro dell’uomo e la potenza della natura, a quattro mani (e qualche granchio).

Furlane belline 

29 gennaio 2023

Per gli addicted dell’Harry’s Bar, arrivano le furlane con il logo del locale di calle Vallaresso. Il barman che serve Martini continua a fare il proprio mestiere anche sulle pantofole da gondoliere, diventate trendy come una Louboutin. Numeri dal 36 al 41, prezzo 150 euro, le realizza Piedaterre. A passi leggeri, tra un Bellini e un risotto primavera.

Il parcheggio 

12 gennaio 2023

A Venezia i monopattini si parcheggiano così, dietro la ringhiera in un angolo a fianco della chiesa dei Miracoli. Finita la scuola, prima della corsa pomeridiana in campo, quattro bambini hanno messo al sicuro il proprio veicolo-giocattolo; e poiché fidarsi bene ma non fidarsi è meglio, li hanno legati con la catena.

San Giorgio diventa set

9 gennaio 2023

Fiaschi di vino, banchi di pesce, cassette di frutta, bidoni di latte. Il sagrato della Basilica di San Giorgio diventa set del film “A Haunting in Venice” con l’attore Premio Oscar Kenneth Branagh (sabato sera a cena all’Harry’s Bar) nel doppiopetto del detective Poirot. Riprese fino al 13 gennaio tra i Miracoli, il Conservatorio, San Giacomo dell’Orio. Nel cast anche Riccardo Scamarcio.

Orsola’s Jewels

4 gennaio 2023

Collane in vetro e cristalli di Murano, orecchini come ricami, borse di mongolia, tutto fatto a mano. La creatività scorre tra le dita leggere dell’artista Orsola Mainardis, che ha aperto la sua prima boutique in calle de la Chiesa, a Dorsoduro. Diciannove metri quadrati di mattoni a vista e scaffali realizzati con il legno delle briccole che raccontano un venezianissimo estro in continua evoluzione. 

Cerca nel blog

Segui